Blog e libertà d’espressione: l’esempio della fashion blogger Chiara Biasi

Un blog è un particolare tipo di sito web dove una o più persone possono proporre proprie idee a riguardo di un certo argomento, esse vengono visualizzate nel blog tramite vari “post“, disposti in ordine cronologico. Al di la di questa semplice definizione vi è molto più, un blog infatti è uno dei più grandi esempi della libertà che Internet può offrire, in quanto incarna perfettamente la libertà di espressione.

blog-di-successo

Immagine tratta da www.shcomunication.com

Creare un blog è facilissimo, la via più semplice consiste nella registrazione su siti specifici che permettono la creazione tramite impostazioni predefinite, con pochi parametri di configurazione e senza che sia necessario conoscere il linguaggio HTML. In virtù di questa banale procedura, ogni persona può aprire un proprio blog, per qualsiasi scopo. La libertà che gira attorno a questa possibilità permette di poter cercare di soddisfare varie possibili esigenze, da obiettivi più rilevanti a livello personale, come provare a pubblicare una propria idea per provare ad avere successo, a scopi puramente legati al piacere di esporre proprie opinioni e confrontarle con altre.

Gli argomenti trattabili sono illimitati, infatti navigando in Internet si può trovare qualsiasi tipo di blog. Ciò è osservabile nella classifica dei blog più seguiti, per esempio in questo momento in Italia, in questa classifica, il blog più seguito è quello di Beppe Grillo, un blog di stampo politico, ma scorrendola ci si accorge della varietà di temi possibili, dalla cucina alla tecnologia, dallo sport alla moda. Proprio quest’ultimo argomento, molto in voga tra i giovani, ha subito un’ascesa notevolissima negli ultimi tempi, contribuendo a creare una nuova figura, quella del fashion blogger.

L’attività del fashion blogger, un ruolo prevalentemente femminile, consiste principalmente nel postare proprie foto con vari look e pose, promuovendo così il proprio stile e vari marchi di abbigliamento. Proprio per questo ultimo aspetto, se il blog comincia ad essere seguito da molte persone, questa attività può addirittura diventare un vero e proprio lavoro, potendo infatti avere un ricavo economico, soprattuto tramite pubblicità. In questo caso, l’attività del fashion blogger non si limita semplicemente al pubblicare foto, ma anche a partecipare a sfilate ed eventi legati al mondo della moda. Un esempio di come si possa arrivare a questo livello, è la fashion blogger Chiara Biasi.

IMG_7383-699x465

Foto di Chiara Biasi tratta dal suo blog, chiarabiasi.it

Chiara Biasi, una ragazza ” passionale, onnivora e curiosa“, come ama descriversi personalmente, inizialmente scriveva e pubblicava foto sul suo blog più spinta dal divertimento che da quache idea lavorativa, ma col passsare del tempo questo hobby è diventato un vero e proprio impegno, arrivando ad avere cifre come 10000 visite in media al giorno sul blog e più di 32000 followers su twitter. L’aspetto più eclatante è, senza dubbio, che tutto ciò è stato ottenuto solamente in circa un anno e mezzo.

Da questo estratto dell’intervista effettuatale da bigshot360 magazine, si può intuire come  la libertà  presente in Internet, unita all’ abilità personale, abbiano avuto un ruolo fondamentale per il suo successo,  permettendole di concretizzare il suo sogno:

Nel Gennaio 2012 ho comprato il dominio chiarabiasi.it, ad aprile ho cambiato web-agency, mi hanno detto il valore economico del mio sito… e, beh… sono rimasta piacevolmente scioccata! Le richieste aumentavano sempre più e con l’apertura del sito rinnovato a luglio 2012, dopo più di un mese di chiusura, ho detto “Ok, può essere il mio Lavoro…proviamo!”. Ed ora siamo qui.

Seguendo l’esempio di Chiara Biasi, è evidente come la libertà digitale che caratterizza il web, supportata dallo spirito di sacrificio, dall’impegno e dalla passione, possa fornire tutte le possibilità di provare a mettersi in gioco e, quindi, di  inseguire i propri sogni. Proprio a questo proposito, il blog incarna alla perfezione questa possibilità offerta da Internet, evidenziando in particolar modo la libertà d’espressione presente.

Manuel Guarino

Annunci